European-defence

PESCO: una svolta verso l’Unione Europea di Difesa?

Pubblicato il Lascia un commentoPubblicato in Politica ed Economia, Recenti, Sguardo sul Mondo

L’11 Dicembre il Consiglio degli Affari Esteri dell’Unione Europea ha stabilito la Permanent Structured Cooperation (PESCO, trad: Cooperazione Strutturata Permanente) con venticinque Stati firmatari. La manovra prevede che i Paesi prendano parte ad almeno uno dei diciassette progetti selezionati dal Consiglio dell’UE su base intergovernativa e, quindi, volontaria. Le iniziative coprono diverse aree di azione: la logistica, la formazione, il campo medico ma anche la prontezza operativa, la gestione delle crisi, il monitoraggio dei mari e dei porti e la cybersicurezza. Siamo, dunque, di fronte ad una svolta storica?

About Giada Negri

REDATTRICE | Classe 1994, lombarda. Laureata in politica economica eurasiatica ed energia al King's College London, è un'irrimediabile ottimista. Appassionata di geopolitica, ama conoscere nuove culture attraverso le storie della gente. Attualmente lavora a Bruxelles come Campaign Officer per lo European Civic Forum.

macron-prsidente

Emmanuel Macron: le scelte di uno stratega

Pubblicato il Lascia un commentoPubblicato in Politica ed Economia, Recenti, Sguardo sul Mondo

Sono passati ormai sette mesi da quando Emmanuel Macron ha festeggiato con sua moglie Brigitte e i suoi collaboratori l’elezione a Presidente della Repubblica francese. Una campagna elettorale emozionante, che ha visto crescere gradualmente il consenso del candidato di En Marche!. Eppure, a distanza di pochi mesi la sua popolarità sembra essersi dissolta in una nube di fumo, in modo inaspettato e quasi preoccupante. Proviamo a scoprire insieme il perché.

About Federico Sensi

REDATTORE | Classe 1996, pugliese. Studente di Giurisprudenza presso LUISS "Guido Carli" di Roma. È appassionato di politica, storia, Medio Oriente, Diritto Costituzionale e Commerciale. Nel tempo libero coltiva anche la passione per il motociclismo e la lettura.

p1130131

Vienna: un’isola alla deriva

Pubblicato il Lascia un commentoPubblicato in Politica ed Economia, Recenti, Sguardo sul Mondo

Il prossimo 15 di Ottobre il giro di valzer elettorale che ha visto impegnati grandi Paesi democratici come Germania e Spagna proseguirà con le elezioni legislative austriache. Eppure, nonostante la splendida e tollerante Vienna rimanga una città sostanzialmente socialista e aperta alle minoranze, il resto dell’Austria appare lontano anni luce dal suo centro nevralgico e somiglia tetramente al ritratto che un certo Thomas Bernhard ci consegnò nel lontano 1968.

About Paolo Caponetto

COLLABORATORE | Classe 1985, siciliano. Laureato in Filologia Moderna, frequenta il dottorato di ricerca in Studi sul Patrimonio Culturale presso l'Università degli Studi di Catania. È visiting Ph.D. student all'Università di Vienna e si occupa prevalentemente di digital humanities. In passato ha collaborato con la redazione siracusana de "Il Giornale di Sicilia". Autore del romanzo "Scambio d'estremi", edito da Prospero editore, e di racconti pubblicati in diverse raccolte, è un appassionato di letteratura e di politica. Risiede attualmente a Vienna.

germania-elezioni-chi-ha-vinto (1)

Angela Merkel: una nuova sfida per il IV mandato

Pubblicato il Lascia un commentoPubblicato in Politica ed Economia, Recenti, Sguardo sul Mondo

Angela Merkel ha vinto il Bundestagswahl 2017: si avvia quindi al suo quarto mandato consecutivo come Cancelliere della Germania. Tuttavia la sua vittoria è risultata più contenuta del previsto, tra risultati rilevanti e informazioni spesso imprecise o sensazionalistiche. Ma una cosa è certa: la Cancelliera e i suoi collaboratori dovranno dare delle risposte concrete.

About Walter Rapetti

REDATTORE | Classe 1987, genovese. Laureato magistrale in Storia, possiede un master in Pubblica Amministrazione. Ha la brutta abitudine di occuparsi di politica, in particolare europea e internazionale, e di andare a caccia di guai facendola talvolta in prima persona. Tuttavia, rimane un umano grazie ai suoi interessi: storia, antropologia, natura, innovazione tecnologica condite da "nerdosità" quali LEGO e giochi di ruolo.

slide_346844_3660112_free

La questione nordcoreana nel contesto del regime di non proliferazione

Pubblicato il Lascia un commentoPubblicato in Politica ed Economia, Recenti, Sguardo sul Mondo

Da qualche mese non si parla d’altro. Contro ogni aspettativa, la piccola e arretrata Corea del Nord sembra sia stata in grado di sviluppare la tecnologia necessaria a innescare una reazione termonucleare e raggiungere il territorio statunitense. La tensione non è mai stata così elevata e la narrativa degli Stati Uniti è passata dall’obiettivo di de-nuclearizzare a quello di deterrenza. E quella che può sembrare una piccola variazione retorica rivela, in realtà, una differenza sostanziale per il regime di non proliferazione.

About Giada Negri

REDATTRICE | Classe 1994, lombarda. Laureata in politica economica eurasiatica ed energia al King's College London, è un'irrimediabile ottimista. Appassionata di geopolitica, ama conoscere nuove culture attraverso le storie della gente. Attualmente lavora a Bruxelles come Campaign Officer per lo European Civic Forum.