Italia1750M

“De vulgari eloquentia” di Dante Alighieri: gli albori della nostra lingua

Pubblicato il Lascia un commentoPubblicato in Letteratura e Cultura, Recenti, Zibaldone

Dante Alighieri viene spesso identificato come il padre della lingua italiana. Sarebbe più opportuno affermare che egli sia stato l’unico autore ad essere riuscito a darle piena coscienza delle potenzialità stilistiche e artistiche di cui poteva disporre, in un periodo in cui essa era ancora in piena formazione e in via di sviluppo. I risultati di questo suo intento sono riscontrabili chiaramente sia all’interno della “Divina Commedia” sia, in maniera più tecnica ed evidente, nel “De vulgari eloquentia”.

185489229_1305138b6f_b

Ercole e Atlante giocano a palla con il mondo: un dialogo di Giacomo Leopardi

Pubblicato il Lascia un commentoPubblicato in Letteratura e Cultura, Recenti, Zibaldone

Giacomo Leopardi è stato uno dei più grandi poeti italiani dell’Ottocento, amato o odiato, capito o incompreso da innumerevoli generazioni di scolari che lo hanno studiato nella loro carriera. Una parte della sua produzione in prosa è costituita dalle “Operette morali”, ventiquattro dialoghi scritti sul modello di Luciano di Samosata. E in questo articolo si approfondirà il secondo testo contenuto al suo interno, intitolato “Dialogo d’Ercole e di Atlante”.

Rape_of_Prosepina_September_2015-2b

La banalità della violenza sessuale

Pubblicato il Lascia un commentoPubblicato in Human Rights, Politica ed Economia, Recenti

La violenza sessuale è un crimine talmente diffuso da essere banale, nel senso che avviene nell’intimità familiare, tra le lenzuola di una coppia, dopo le risate tra amici. Eppure quando si commenta tale crimine si tende a sottolinearne la mostruosità. È davvero necessario essere dei mostri per commettere un crimine del genere? Quanti di noi nell’intimità della coppia o della famiglia si rivela essere un mostro?

bullismo

Il bullo all’interno del mondo scolastico

Pubblicato il Lascia un commentoPubblicato in Agenda, Costume e Società, Recenti

Com’è facile immaginare, uno dei luoghi nei quali si presenta maggiormente il problema del bullismo è sicuramente il mondo della scuola. Questo fenomeno può essere imputato al fatto che la scuola, e in particolare l’aula scolastica, è il luogo nel quale i ragazzi passano la maggior parte del loro tempo insieme. Inoltre, a differenza del gruppo dei pari con i quali i giovani si trovano nel loro tempo libero, il gruppo classe è abitualmente molto eterogeneo. Proviamo insieme a scoprirne di più.

p1130131

Vienna: un’isola alla deriva

Pubblicato il Lascia un commentoPubblicato in Politica ed Economia, Recenti, Sguardo sul Mondo

Il prossimo 15 di Ottobre il giro di valzer elettorale che ha visto impegnati grandi Paesi democratici come Germania e Spagna proseguirà con le elezioni legislative austriache. Eppure, nonostante la splendida e tollerante Vienna rimanga una città sostanzialmente socialista e aperta alle minoranze, il resto dell’Austria appare lontano anni luce dal suo centro nevralgico e somiglia tetramente al ritratto che un certo Thomas Bernhard ci consegnò nel lontano 1968.