Scientists are studying how antibodies can best protect the healthy tissue of leukemia patients.

Stem-cell therapy: un aiuto dalle cellule staminali

Pubblicato il Lascia un commentoPubblicato in Eureka, Recenti, Scienza e Salute

Con stem-cell therapy si indicano quelle terapie che fanno uso delle cellule staminali. Quest’ultime, infatti, possono essere utilizzate per la cura di alcune patologie ed esistono già vari esempi di come queste cellule abbiano un enorme potenziale terapeutico. Scopriamolo insieme.

About Deborah Crifò

COLLABORATRICE | Nata nel Dicembre del 1991, da ragazzina sognava di diventare un'archeologa. Per questo, fu ben lieta di iscriversi al Liceo Classico "Gorgia" di Lentini (SR) per studiare latino e greco. Ma questa scelta, della quale non si è mai pentita, l'ha portata in realtà ad appassionarsi alle scienze, in particolar modo alla Fisica ed alla Biologia. Oggi è laureata in Scienze Biologiche e frequenta il corso di laurea specialistica in Biologia Cellulare e Molecolare presso l'Università degli Studi di Catania.

Passion-leader

Ipertimesia: quando dimenticare non basta

Pubblicato il Lascia un commentoPubblicato in Eureka, Recenti, Scienza e Salute

Smemorati o semplicemente distratti? Quante volte ci capita di non ricordare cosa abbiamo mangiato a cena il giorno prima o dove abbiamo parcheggiato la macchina? Spesso si è anche costretti ad appuntare tutto sullo smartphone o su un’agenda per contrastare quei piccoli e fastidiosi vuoti di memoria che possono arrivare a compromettere la nostra quotidianità. Tuttavia, al mondo esiste un piccolo gruppo di persone per le quali tutto ciò non rappresenta minimamente un problema perché sono in grado di ricordare tutto, ma proprio tutto, sulla loro esistenza.

About Lorena Sparacello

REDATTRICE | Nata a Palermo nel 1993, cuore siciliano e anima inglese. Scrive per passione e un giorno vorrebbe girare tutto il mondo. Appassionata di viaggi, libri, lingue e fotografia, ha i piedi per terra e la testa tra le nuvole.

Girl sitting in a meadow with dandelions and has hay fever or allergy

Allergia primaverile: informazioni e consigli per la sopravvivenza

Pubblicato il Lascia un commentoPubblicato in Eureka, Recenti, Scienza e Salute

Ah, la Primavera! Arriva il bel tempo e la natura si risveglia, ma con essa torna anche il nemico di moltissime persone: l’allergia. Infatti, le giornate più calde ed il travolgente senso di rinascita che pervade ogni angolo grazie alla presenza di germogli e fiori, sono accompagnati da folate di vento che trasportano i pollini responsabili del malessere principale della bella stagione. Proviamo a scoprire insieme come contrastare il fenomeno.

About Lorena Sparacello

REDATTRICE | Nata a Palermo nel 1993, cuore siciliano e anima inglese. Scrive per passione e un giorno vorrebbe girare tutto il mondo. Appassionata di viaggi, libri, lingue e fotografia, ha i piedi per terra e la testa tra le nuvole.

family-skeletons-1080P-wallpaper

Alla scoperta dei raggi X

Pubblicato il Lascia un commentoPubblicato in Eureka, Recenti, Scienza e Salute

I raggi X furono osservati per la prima volta dal fisico tedesco Wilhelm Conrad Röntgen, l’8 Novembre del 1895. Tale scoperta segnò l’inizio di un cambiamento rivoluzionario nel mondo della fisica e fu un significativo progresso scientifico che “rese visibile l’invisibile”. Dallo studio della carie alla rilevazione di eventi in galassie lontane, poi, i raggi X sono utili in molti modi e vengono applicati in diversi ambiti.

About Lorena Sparacello

REDATTRICE | Nata a Palermo nel 1993, cuore siciliano e anima inglese. Scrive per passione e un giorno vorrebbe girare tutto il mondo. Appassionata di viaggi, libri, lingue e fotografia, ha i piedi per terra e la testa tra le nuvole.

wx1080

Modifiche epigenetiche: come l’ambiente può cambiare il nostro organismo

Pubblicato il Lascia un commentoPubblicato in Eureka, Recenti, Scienza e Salute

Nel Marzo dello scorso anno si concludeva la permanenza di Scott Kelly nella Stazione Spaziale Internazionale, dopo trecentoquaranta giorni passati ad orbitare attorno alla Terra e durante i quali sono stati condotti esperimenti e raccolti dati con lo scopo di valutare le conseguenze che una lunga permanenza nello spazio ha a livello fisiologico, psicologico e genetico. È innegabile, quindi, come i risultati ottenuti aprano nuove strade alla comprensione di come l’ambiente possa influenzare l’espressione dei geni.

About Deborah Crifò

COLLABORATRICE | Nata nel Dicembre del 1991, da ragazzina sognava di diventare un'archeologa. Per questo, fu ben lieta di iscriversi al Liceo Classico "Gorgia" di Lentini (SR) per studiare latino e greco. Ma questa scelta, della quale non si è mai pentita, l'ha portata in realtà ad appassionarsi alle scienze, in particolar modo alla Fisica ed alla Biologia. Oggi è laureata in Scienze Biologiche e frequenta il corso di laurea specialistica in Biologia Cellulare e Molecolare presso l'Università degli Studi di Catania.