legge

Rosatellum: la legge della fiducia

Pubblicato il Lascia un commentoPubblicato in Politica ed Economia, Quorum, Recenti

Il Rosatellum bis è diventato legge con il voto del Senato della Repubblica del 26 Ottobre 2017. Sono passati cinque mesi da quando la prima proposta, di quella che è divenuta la nuova legge elettorale italiana, era stata abbozzata con un accordo trasversale tra Partito Democratico, MoVimento 5 Stelle, Lega Nord e Forza Italia. Eppure, quest’ultima ha diviso i partiti e portato Pietro Grasso a lasciare il PD a causa degli otto voti di fiducia necessari al testo di Ettore Rosato per diventare legge a tutti gli effetti.

About Stella Sacco

REDATTRICE | Classe 1986, con doppia cittadinanza italiana e napoletana. Giornalista con una laurea triennale in Scienze della Comunicazione a Napoli e una magistrale in Scienze Politiche a Bologna. È curiosa e si interessa di tutto, in particolar modo di politica & attualità e di marketing & comunicazione. Tra esperienze lavorative in copywriting e concerti, sogna un futuro in qualunque posto del mondo.

q4

Reati di opinione: ne abbiamo bisogno?

Pubblicato il Lascia un commentoPubblicato in Politica ed Economia, Quorum, Recenti

La scorsa settimana il deputato del Partito Democratico, Emanuele Fiano, ha presentato alla Camera dei deputati un disegno di legge che modificherebbe la normativa vigente a riguardo dell’apologia del Fascismo prevedendo una pena anche per i singoli che ostentano il saluto romano o mettono in vendita gadget fascisti. Una proposta forte quindi, che ha suscitato un dibattito acceso nell’opinione pubblica. Tuttavia, chi ha preso parte al dibattito ha dimenticato due aspetti importanti: uno storico e uno morale. Proviamo ad approfondire insieme l’argomento.

About Walter Rapetti

REDATTORE | Classe 1987, genovese. Laureato magistrale in Storia, possiede un master in Pubblica Amministrazione. Ha la brutta abitudine di occuparsi di politica, in particolare europea e internazionale, e di andare a caccia di guai facendola talvolta in prima persona. Tuttavia, rimane un umano grazie ai suoi interessi: storia, antropologia, natura, innovazione tecnologica condite da "nerdosità" quali LEGO e giochi di ruolo.

chatbot

Il chatbot mi ha rubato il posto di lavoro

Pubblicato il Lascia un commentoPubblicato in Politica ed Economia, Quorum, Recenti

Qual è il futuro del mercato del lavoro a fronte di un’automazione eccessiva? Il boom dei chatbot pone l’attenzione sulla possibilità che i call center chiudano. Cosa succede al lavoro quando lo Stato non cambia alla stessa velocità imposta dalla tecnologia? Cerchiamo di scoprirlo insieme.

About Stella Sacco

REDATTRICE | Classe 1986, con doppia cittadinanza italiana e napoletana. Giornalista con una laurea triennale in Scienze della Comunicazione a Napoli e una magistrale in Scienze Politiche a Bologna. È curiosa e si interessa di tutto, in particolar modo di politica & attualità e di marketing & comunicazione. Tra esperienze lavorative in copywriting e concerti, sogna un futuro in qualunque posto del mondo.

1489226153-lapresse-20170304131331-22397010

Novità da una sinistra in crisi

Pubblicato il Lascia un commentoPubblicato in Politica ed Economia, Quorum, Recenti

Mentre il nostro Paese affronta un periodo di incertezza politica, i populismi avanzano pericolosamente di fronte ad un establishment incapace di interpretare le esigenze dell’elettorato che, deluso e colmo di rabbia, viene facilmente manipolato dai demagoghi dell’ultima ora. Un fenomeno che ricade maggiormente sulla sinistra, a livello nazionale ed internazionale. Eppure, in questo scenario caotico, vi sono personalità che si sono prontamente attivate per ricostruire un centro-sinistra forte, in grado di proporsi come alternativa alla Lega Nord e al MoVimento 5 Stelle.

About Federico Sensi

REDATTORE | Classe 1996, pugliese. Studente di Giurisprudenza presso LUISS "Guido Carli" di Roma. È appassionato di politica, storia, Medio Oriente, Diritto Costituzionale e Commerciale. Nel tempo libero coltiva anche la passione per il motociclismo e la lettura.

24/05/2016 Roma, Rai, trasmissione televisiva Ballaro', nella foto Virginia Raggi con dietro una foto di Grillo

Il MoVimento 5 Stelle ha peccato d’ingenuità, ma non perderà consensi

Pubblicato il Lascia un commentoPubblicato in Politica ed Economia, Quorum, Recenti

Il vento che secondo il MoVimento 5 Stelle romano doveva cambiare continua a soffiare contro, e non accenna a smettere. Sono ben due le indagini che coinvolgono la Sindaca Virginia Raggi: la prima riguarda la nomina di Renato Marra, la seconda la nomina di Salvatore Romeo a capo della segreteria politica del Campidoglio. Nonostante l’amministrazione capitolina abbia per molti aspetti avuto un inizio infelice, però, coloro che credono ora di poter dimostrare che anche il M5S abbia tradito la fiducia dei cittadini si dovranno risvegliare da questa illusione.

About Giulia Menegaldo

COLLABORATRICE | Nata in Provincia di Treviso, laureata alla triennale in Filosofia a Padova, ora vive a Bologna dove è iscritta al corso di laurea magistrale in Scienze Filosofiche. Coltiva anche le passioni per la letteratura, l'arte, il cinema e la musica. Dal 2013 è iscritta al Partito Democratico e partecipa alle attività del direttivo del piccolo Comune dove è cresciuta.