1489226153-lapresse-20170304131331-22397010

Novità da una sinistra in crisi

Pubblicato il Lascia un commentoPubblicato in Politica ed Economia, Quorum, Recenti

Mentre il nostro Paese affronta un periodo di incertezza politica, i populismi avanzano pericolosamente di fronte ad un establishment incapace di interpretare le esigenze dell’elettorato che, deluso e colmo di rabbia, viene facilmente manipolato dai demagoghi dell’ultima ora. Un fenomeno che ricade maggiormente sulla sinistra, a livello nazionale ed internazionale. Eppure, in questo scenario caotico, vi sono personalità che si sono prontamente attivate per ricostruire un centro-sinistra forte, in grado di proporsi come alternativa alla Lega Nord e al MoVimento 5 Stelle.

About Federico Sensi

REDATTORE | Classe 1996, pugliese. Studente di Giurisprudenza presso LUISS "Guido Carli" di Roma. È appassionato di politica, storia, Medio Oriente, diritto costituzionale e commerciale. Nel tempo libero coltiva anche la passione per il motociclismo e la lettura.

24/05/2016 Roma, Rai, trasmissione televisiva Ballaro', nella foto Virginia Raggi con dietro una foto di Grillo

Il MoVimento 5 Stelle ha peccato d’ingenuità, ma non perderà consensi

Pubblicato il Lascia un commentoPubblicato in Politica ed Economia, Quorum, Recenti

Il vento che secondo il MoVimento 5 Stelle romano doveva cambiare continua a soffiare contro, e non accenna a smettere. Sono ben due le indagini che coinvolgono la Sindaca Virginia Raggi: la prima riguarda la nomina di Renato Marra, la seconda la nomina di Salvatore Romeo a capo della segreteria politica del Campidoglio. Nonostante l’amministrazione capitolina abbia per molti aspetti avuto un inizio infelice, però, coloro che credono ora di poter dimostrare che anche il M5S abbia tradito la fiducia dei cittadini si dovranno risvegliare da questa illusione.

About Giulia Menegaldo

REDATTRICE | Nata in Provincia di Treviso, laureata alla triennale in Filosofia a Padova, ora vive a Bologna dove è iscritta al corso di laurea magistrale in Scienze Filosofiche. Coltiva anche le passioni per la letteratura, l'arte, il cinema e la musica. Dal 2013 è iscritta al Partito Democratico e partecipa alle attività del direttivo del piccolo Comune dove è cresciuta.

Democracy

Tutto può cambiare?

Pubblicato il Lascia un commentoPubblicato in Politica ed Economia, Quorum, Recenti

Nel corso degli ultimi anni, in Italia sono apparsi dei segnali di mutamento nei rapporti tra la società e la politica, ma non sono mai andati nel senso auspicato di una maggiore partecipazione politica, più informata, più consapevole e meno vincolata alle logiche di clientela. Il tasso di apatia nei confronti della politica è rimasto sempre elevato e la sfiducia nei confronti delle istituzioni sembra addirittura aumentata.

About Martina Ortolani

COLLABORATRICE | Classe 1996, maceratese. Diplomata al Liceo Scientifico "Galileo Galilei" di Macerata, è iscritta presso la Facoltà di Scienze Internazionali e Diplomatiche dell'Alma Mater di Bologna - Campus di Forlì. Juventina, curiosa, determinata, semplicemente innamorata dell'Italia e appassionata per caso alla politica, milita nel Partito Democratico e ricopre il ruolo di Responsabile alla cultura, ai diritti, all'associazionismo e al terzo settore nella Segreteria Regionale dei Giovani Democratici. Ha una grande passione per la musica classica, il teatro, l’opera lirica. Ama leggere e viaggiare. Le piace dedicarsi al volontariato con l’AIRC, in parrocchia come educatrice e all’attivismo con Amnesty International.

Foto LaPresse
FOTO DI REPERTORIO
06/03/2014
Italicum all'esame dell'aula




Foto LaPresse
18-01-2014 Roma
Cronaca
Incontro Renzi e Berlusconi nella sede del PD

«Esci Partito dalle tue stanze, torna amico dei ragazzi di strada»

Pubblicato il Lascia un commentoPubblicato in Politica ed Economia, Quorum, Recenti

Chi tra i militanti del partito ha avuto l’occasione e la fortuna di scendere in piazza nel corso della campagna referendaria, ha percepito come il Partito Democratico non abbia assolto al suo compito principale e storico, in quanto compagine di sinistra: fare politica tra la gente e per la gente, ascoltare per poi proporre, proteggere e promuovere la persona prima che la propria carica politica. Un partito sempre più organizzato intorno al leader e alle decisioni prese dai dirigenti nazionali, incapace di ascoltare l’insoddisfazione e il malessere dei cittadini. Un partito, insomma, che ha lasciato sempre più solo ed orfano il proprio elettorato.

About Martina Ortolani

COLLABORATRICE | Classe 1996, maceratese. Diplomata al Liceo Scientifico "Galileo Galilei" di Macerata, è iscritta presso la Facoltà di Scienze Internazionali e Diplomatiche dell'Alma Mater di Bologna - Campus di Forlì. Juventina, curiosa, determinata, semplicemente innamorata dell'Italia e appassionata per caso alla politica, milita nel Partito Democratico e ricopre il ruolo di Responsabile alla cultura, ai diritti, all'associazionismo e al terzo settore nella Segreteria Regionale dei Giovani Democratici. Ha una grande passione per la musica classica, il teatro, l’opera lirica. Ama leggere e viaggiare. Le piace dedicarsi al volontariato con l’AIRC, in parrocchia come educatrice e all’attivismo con Amnesty International.

Protesta del cosiddetto "Movimento dei forconi",  traghettamento dei tir dalla Calabria alla Sicilia e' bloccato, Villa San Giovanni, 13 luglio 2012
FOTO ANSA/FRANCO CUFARI

Forconi e fascio: il nero del populismo

Pubblicato il Lascia un commentoPubblicato in Politica ed Economia, Quorum, Recenti

Pochi giorni fa l’ex deputato Osvaldo Napoli è stato vittima di una bieca e insulsa azione di protesta, operata da pochi elementi facenti parte del Movimento dei Forconi. Queste persone, al grido: «in nome del popolo italiano procediamo al suo arresto», hanno messo in scena un triste siparietto che ha il vecchio profumo dello squadrismo fascista.

About Marco Pucciarelli

REDATTORE | Classe 1991, piemontese. Studente di Lettere Moderne presso l'Università degli Studi del Piemonte Orientale "Amedeo Avogadro" di Vercelli. Ha la passione per la storia, specie per quella romana.