sud-sudan1

Tragedia e disperazione in Sudan del Sud

Pubblicato il Lascia un commentoPubblicato in Human Rights, Politica ed Economia, Recenti

Esistono posti al mondo nei quali la guerra è di casa, al punto che la notizia dei conflitti in atto non arriva quasi più, se non sporadicamente, sui nostri giornali: il Sudan del Sud (South Sudan) è uno di questi. Nato ufficialmente nel 2011 dopo che l’indipendenza dal Sudan fu ufficialmente dichiarata, il giovane Stato africano non ha conosciuto altro che sofferenza. Proviamo a scoprire insieme le cause di questa situazione angosciante.

About Maria Parenti

CORRISPONDENTE DALL'ESTERO | Classe 1988, emiliana. Laureata in Lettere, è appassionata da sempre alle tematiche ambientali e si sta ancora chiedendo cosa vuol fare da grande. Nel frattempo, tra un lavoro e l'altro, si è iscritta ad una specialistica in Economia e si è temporaneamente trasferita a Bruxelles. La contraddistinguono l'amore per la musica metal e per il cibo vegano.

verità-per-giulio-regeni

Giulio Regeni: diciassette mesi e nessuna verità

Pubblicato il Lascia un commentoPubblicato in Human Rights, Politica ed Economia, Recenti

Giulio Regeni, ricercatore presso l’Università di Cambridge, scompariva al Cairo, capitale egiziana, il 25 Gennaio 2016. Il suo corpo veniva ritrovato il 3 Febbraio 2016, nove giorni dopo, in una strada trafficata della città. Diciassette mesi più tardi, non si hanno i nomi degli aguzzini e assassini del giovane friulano né si sa il vero movente del suo omicidio. A volte mi viene chiesto il motivo del mio impegno per ottenere verità e giustizia per Giulio Regeni. Semplice: perché lui è rimasto fino alla fine un giornalista etico. E io non voglio essere da meno.

About Giulia Masciavè

REDATTRICE | Classe 1994, pugliese, laureata in Studi Internazionali a Trento. Attualmente vive in Germania, con cui è stato amore a prima vista, un po' come con i Pink Floyd e i Coldplay. Non ama: sessisti, razzisti, omofobi, formaggio sulla pasta e cime di rapa. Difende la libertà di espressione, ma è consapevole che essa talvolta generi idee del cavolo.

genovaerasuperba

Ius soli: una lotta di civiltà

Pubblicato il Lascia un commentoPubblicato in Human Rights, Politica ed Economia, Recenti

Il 13 Ottobre 2015, la Camera dei Deputati approvava un testo unificato che prevedeva l’estensione dei casi di acquisizione della cittadinanza per nascita (ius soli) e l’introduzione di una nuova forma di acquisto della stessa a seguito di un percorso scolastico (ius culturae). A quasi due anni di distanza, però, lo scontro nel ventaglio politico e il guazzabuglio nell’opinione pubblica non hanno fatto altro che acuirsi. Ma quali sarebbero i reali mutamenti che il disegno di legge prevede? E perché rappresenta una sfida così nevralgica per la società italiana? Scopriamolo insieme.

About Emanuele Grillo

DIRETTORE RESPONSABILE |

Carcere Uta - Foto Roberto Pili

Il mostro deve morire. Ma dignitosamente

Pubblicato il Lascia un commentoPubblicato in Human Rights, Politica ed Economia, Recenti

«E la prima cosa che faremo sarà di ammazzare tutti gli avvocati». All’indomani della recentissima sentenza n. 27766 del 5 Giugno 2017 della I Sezione Penale della Corte di Cassazione, pronunciata su un ricorso presentato non da un avvocato qualunque, ma dall’avvocato di Totò Riina, un esercito di “novelli Cade e Dick” ha preso d’assalto TV, giornali e social network. È facile prevedere che nelle prossime settimane queste iniziative aumenteranno, anche perché la forzata semplificazione della questione, imposta dai moderni mezzi di comunicazione di massa, a cominciare dai social network, ben si presta a cavalcare l’emotività di chi non è abituato a frequentare quotidianamente le aule di giustizia. Eppure, la sentenza non ha detto nulla di innovativo, ma si colloca, anzi, nel solco già tracciato dai principi costituzionali e dalla giurisprudenza di legittimità in materia di esecuzione della pena. Scopriamolo insieme.

About Danilo Ferrante

COLLABORATORE | Classe 1985, siciliano. Laureato in Giurisprudenza presso l'Università degli Studi di Catania con una tesi in materia di Diritto del Lavoro, esercita la libera professione di avvocato ed è consulente legale di numerose fondazioni e associazioni che operano nei settori del no profit e della promozione di attività culturali. Amante della letteratura e della storia, coltiva anche la passione per la politica. Da studente universitario è stato militante e dirigente di Rifondazione Comunista, partito dal quale uscirà successivamente dopo aver maturato una visione autocritica nei confronti della sinistra radicale ed extraparlamentare italiana. Oggi si definisce un libero pensatore di sinistra, che guarda al socialismo democratico europeo e, in particolare, alla socialdemocrazia scandinava. Il suo motto è «sono nato in un secolo che mi odia».

giornata-nazionale-mafia-vittime

17:56, venticinque anni dopo

Pubblicato il Lascia un commentoPubblicato in Human Rights, Politica ed Economia, Recenti

Si commemora oggi il 25° anniversario della strage di Capaci. Uomini come Giovanni Falcone ci hanno insegnato che la mafia può essere sconfitta solo con la cultura e il rispetto della legalità. Facciamo camminare le sue idee sulle nostre gambe!

About Viviana Giuffrida

REDATTRICE | Classe 1995, vive a Catania. Frequenta la Facoltà di Giurisprudenza nella sua città, dedicandosi inoltre a doposcuola, giornalismo e volontariato. Non le manca mai il tempo per libri e serie TV, nonché per una buona birra tra amici.