giornata-nazionale-mafia-vittime

17:56, venticinque anni dopo

Pubblicato il Lascia un commentoPubblicato in Human Rights, Politica ed Economia, Recenti

Si commemora oggi il 25° anniversario della strage di Capaci. Uomini come Giovanni Falcone ci hanno insegnato che la mafia può essere sconfitta solo con la cultura e il rispetto della legalità. Facciamo camminare le sue idee sulle nostre gambe!

About Viviana Giuffrida

REDATTRICE | Classe 1995, vive a Catania. Frequenta la Facoltà di Giurisprudenza nella sua città, dedicandosi inoltre a doposcuola, giornalismo e volontariato. Non le manca mai il tempo per libri e serie TV, nonché per una buona birra tra amici.

OE-Blog-140915-EU-MigrantSummit

L’insostenibile leggerezza dell’Europa, in campo internazionale (e non)

Pubblicato il Lascia un commentoPubblicato in Human Rights, Politica ed Economia, Recenti

«L’Europa non potrà farsi in una sola volta, né sarà costruita tutta insieme; essa sorgerà da realizzazioni concrete che creino anzitutto una solidarietà di fatto». Chi scrive è una convinta europeista. Ma chi scrive non ci riesce proprio a festeggiare un’Europa che si è trasformata in un “Golia burocratico e tecnocrate”, sempre più distante da quei valori etici e morali che avrebbero dovuto essere i pilastri del suo avvenire. Non abbiamo smesso di sperare in un’Europa come casa per/di tutti, una casa che si erge a fortezza del rispetto dell’essere umano. Vogliamo solo che le istituzioni comunitarie se lo ricordino e agiscano di conseguenza.

About Giulia Masciavè

REDATTRICE | Classe 1994, pugliese, laureata in Studi Internazionali a Trento. Attualmente vive in Germania, con cui è stato amore a prima vista, un po' come con i Pink Floyd e i Coldplay. Non ama: sessisti, razzisti, omofobi, formaggio sulla pasta e cime di rapa. Difende la libertà di espressione, ma è consapevole che essa talvolta generi idee del cavolo.

119du

Mosca pulsa di migranti, ma noi non lo sappiamo

Pubblicato il Lascia un commentoPubblicato in Human Rights, Politica ed Economia, Recenti

«Un giorno sarai felice, ma prima la vita ti insegnerà ad essere forte». Quando nel 2014 l’allora Presidente degli Stati Uniti Barack Obama dichiarò al “The Economist” che «i migranti non si stavano precipitando a Mosca alla ricerca d’opportunità», fu immediatamente chiaro che l’Occidente era all’oscuro di una delle più vaste correnti migratorie globali allora in corso. Infatti, seconda soltanto agli Stati Uniti e seguita a breve distanza dalla Germania, la Federazione Russa è oggi la seconda destinazione di migrazione al mondo.

About Federica Di Sario

REDATTRICE | Classe 1993, è iscritta alla magistrale in Relazioni Internazionali presso l’Università degli Studi di Macerata. Da sempre interessata al mondo della narrazione, si è da poco accorta di nutrire una passione feroce per la politica internazionale ed è qui, su “La Voce del Gattopardo”, che prova a fonderle insieme. Risiede attualmente a Mosca, dov'è quotidianamente impegnata nel capire "come diavolo la pensano i russi".

Quotidiani-A4-1140x760

Libertà di stampa: quelle venticinque posizioni riguadagnate dall’Italia

Pubblicato il Lascia un commentoPubblicato in Human Rights, Politica ed Economia, Recenti

Mai come negli ultimi mesi abbiamo sentito parlare di libertà di espressione nel mondo giornalistico. Questo perché il suo significato è stato travisato da alcuni utenti social che hanno usato l’argomentazione dell’infelice posizione dell’Italia nella classifica di Reporters Sans Frontieres a proprio piacimento, sostenendo che il mondo giornalistico – in quanto non libero – fosse automaticamente non affidabile. Quest’anno la classifica aggiornata ci fa salire e ci posiziona al 52° posto. Ciononostante, pur avendo quindi il nostro Paese guadagnato ben venticinque posizioni, il report chiarisce che non riusciamo a salire ulteriormente per due principali fatti: scopriamoli insieme.

About Giulia Menegaldo

REDATTRICE | Nata in Provincia di Treviso, laureata alla triennale in Filosofia a Padova, ora vive a Bologna dove è iscritta al corso di laurea magistrale in Scienze Filosofiche. Coltiva anche le passioni per la letteratura, l'arte, il cinema e la musica. Dal 2013 è iscritta al Partito Democratico e partecipa alle attività del direttivo del piccolo Comune dove è cresciuta.

Nessuna manifestazione pubblica, evento o gay pride è ammesso.

Il diritto di essere semplicemente se stessi

Pubblicato il Lascia un commentoPubblicato in Human Rights, Politica ed Economia, Recenti

In Cecenia si sta consumando una vera e propria persecuzione contro gli omosessuali, i quali vengono arrestati e torturati perché colpevoli di avere un orientamento sessuale «non tradizionale». Ancora una volta la Federazione Russa si conferma, quindi, un Paese omofobo che viola perennemente dei diritti umani fondamentali.

About Chiara Vilardo

REDATTRICE | Classe 1990, originaria di Sommatino (CL), studia Giurisprudenza presso l'Università degli Studi di Catania. Le piace leggere, soprattutto quando si tratta dei romanzi di Ken Follett. Adora la musica che appartiene al cantautorato italiano e negli ultimi tempi si sta avvicinando con interesse al mondo del cinema.