slide_346844_3660112_free

La questione nordcoreana nel contesto del regime di non proliferazione

Pubblicato il Lascia un commentoPubblicato in Politica ed Economia, Recenti, Sguardo sul Mondo

Da qualche mese non si parla d’altro. Contro ogni aspettativa, la piccola e arretrata Corea del Nord sembra sia stata in grado di sviluppare la tecnologia necessaria a innescare una reazione termonucleare e raggiungere il territorio statunitense. La tensione non è mai stata così elevata e la narrativa degli Stati Uniti è passata dall’obiettivo di de-nuclearizzare a quello di deterrenza. E quella che può sembrare una piccola variazione retorica rivela, in realtà, una differenza sostanziale per il regime di non proliferazione.

About Giada Negri

REDATTRICE | Classe 1994, lombarda, studia Msc. Eurasian political economics and energy presso il King's College di Londra. E' un'irrimediabile ottimista e una convinta europeista. Appassionata di geopolitica, ama conoscere nuove culture attraverso le storie della gente.

orbanszidlo-e1490700142809-1024x578

To trigger or not to trigger? L’Unione Europea al bivio dell’articolo 7 in Polonia

Pubblicato il Lascia un commentoPubblicato in Politica ed Economia, Recenti, Sguardo sul Mondo

Dopo un 2016 all’insegna del populismo e del sovranismo, con la vittoria della Brexit e di Donald J. Trump, il 2017 ha riservato “diverse piacevoli sorprese” per chi guardava con preoccupazione alle sorti dell’Unione Europea. In particolare, la Polonia merita speciale attenzione: proviamo a scoprire insieme il perché.

About Giada Negri

REDATTRICE | Classe 1994, lombarda, studia Msc. Eurasian political economics and energy presso il King's College di Londra. E' un'irrimediabile ottimista e una convinta europeista. Appassionata di geopolitica, ama conoscere nuove culture attraverso le storie della gente.

venezuela

Il bipolarismo del Venezuela

Pubblicato il Lascia un commentoPubblicato in Politica ed Economia, Recenti, Sguardo sul Mondo

In Venezuela la popolazione è sul lastrico: nelle sale operatorie mancano tavoli e fili di sutura, sono ricomparse difterite e peste, mancano i medicinali e il cibo scarseggia. Nonostante un referendum e le continue manifestazioni volte a esprimere l’insoddisfazione verso Nicolás Maduro, il Presidente sta perseguendo il suo disegno di instaurare una dittatura.

About Stella Sacco

REDATTRICE | Classe 1986, con doppia cittadinanza italiana e napoletana. Giornalista con una laurea triennale in Scienze della Comunicazione a Napoli e una magistrale in Scienze Politiche a Bologna. È curiosa e si interessa di tutto, in particolar modo di politica & attualità e di marketing & comunicazione. Tra esperienze lavorative in copywriting e concerti, sogna un futuro in qualunque posto del mondo.

sud-sudan1

Tragedia e disperazione in Sudan del Sud

Pubblicato il Lascia un commentoPubblicato in Human Rights, Politica ed Economia, Recenti

Esistono posti al mondo nei quali la guerra è di casa, al punto che la notizia dei conflitti in atto non arriva quasi più, se non sporadicamente, sui nostri giornali: il Sudan del Sud (South Sudan) è uno di questi. Nato ufficialmente nel 2011 dopo che l’indipendenza dal Sudan fu ufficialmente dichiarata, il giovane Stato africano non ha conosciuto altro che sofferenza. Proviamo a scoprire insieme le cause di questa situazione angosciante.

About Maria Parenti

CORRISPONDENTE DALL'ESTERO | Classe 1988, emiliana. Laureata in Lettere, è appassionata da sempre alle tematiche ambientali e si sta ancora chiedendo cosa vuol fare da grande. Nel frattempo, tra un lavoro e l'altro, si è iscritta ad una specialistica in Economia e si è temporaneamente trasferita a Bruxelles. La contraddistinguono l'amore per la musica metal e per il cibo vegano.

q4

Reati di opinione: ne abbiamo bisogno?

Pubblicato il Lascia un commentoPubblicato in Politica ed Economia, Quorum, Recenti

La scorsa settimana il deputato del Partito Democratico, Emanuele Fiano, ha presentato alla Camera dei deputati un disegno di legge che modificherebbe la normativa vigente a riguardo dell’apologia del Fascismo prevedendo una pena anche per i singoli che ostentano il saluto romano o mettono in vendita gadget fascisti. Una proposta forte quindi, che ha suscitato un dibattito acceso nell’opinione pubblica. Tuttavia, chi ha preso parte al dibattito ha dimenticato due aspetti importanti: uno storico e uno morale. Proviamo ad approfondire insieme l’argomento.

About Walter Rapetti

REDATTORE | Classe 1987, genovese. Laureato magistrale in Storia, possiede un Master in Pubblica Amministrazione. Ha la brutta abitudine di occuparsi di politica, in particolare europea e internazionale, e di andare a caccia di guai facendola talvolta in prima persona. Tuttavia, rimane un umano grazie ai suoi interessi: storia, antropologia, natura, innovazione tecnologica condite da "nerdosità" quali LEGO e giochi di ruolo.