landscape-1495439119-twin-peaks-4

“Twin Peaks”: il ritorno e l’urlo che squarcia la realtà

Pubblicato il Lascia un commentoPubblicato in Musica e Arti Visive, Recenti, Settima Arte

Ventisei anni dopo la prima volta, David Lynch ci riporta a “Twin Peaks” e produce un capolavoro di metanarrativa. Ecco la nostra recensione dei diciotto episodi della serie evento.

About Mattia Carapelli

REDATTORE | Nato a Siena il 15 Giugno del 1991, studia presso il Dipartimento di Giurisprudenza dell’Università degli Studi di Siena. Lettore onnivoro e cinefilo convinto, nel 2014 ha pubblicato il suo primo romanzo, "Ironica", con la casa editrice Montedit.

Dunkirk - Wallpaper

“Dunkirk”: una Storia di sopravvivenza

Pubblicato il Lascia un commentoPubblicato in Musica e Arti Visive, Settima Arte

È il 1940 l’anno in cui possiamo far risalire le prime pagine della Seconda Guerra Mondiale raccontate dallo schermo che, con i suoi fini pedagogici, ha fortemente contribuito a ravvivare nell’immaginazione popolare i temi epici ed eroici di quegli accadimenti. A volere tentare un rapido resoconto dell’operazione Dynamo salta subito all’occhio come, con suoi fatti, con le sue situazioni cruente, sia uno degli episodi della Seconda Guerra Mondiale più rappresentato in assoluto. In questo scenario il nuovo film “Dunkirk” – decima fatica del regista britannico Christopher Nolan – è sì una finestra sul mondo, un’arte realistica, ma anche una macchina complessa che produce immagini, senso, emozioni e rapporti.

About Enrico Riccardo Montone

REDATTORE | Classe 1993, laureato in Comunicazione. Amante del cinema, è recensore di film. Cresciuto a pane e Stanley Kubrick, miscelati al culto per Federico Fellini, si impegna in iniziative ambientali. Nel 2014 ha scritto il libro "A ciascuno il suo cinema". Nel 2017 pubblica il suo secondo libro dal titolo "Birdman o (Le imprevedibili relazioni tra cinema e teatro)". Tale lavoro, frutto della rielaborazione della tesi di laurea, ha come oggetto lo studio dei rapporti tra cinema e teatro, un argomento che attiene a diversi aspetti e che suscita più di una problematica e molteplici connessioni.

The-Handmaids-Tale

La serie del 2017: “The Handmaid’s Tale”

Pubblicato il Lascia un commentoPubblicato in Musica e Arti Visive, Recenti, Settima Arte

“The Handmaid’s Tale” è una serie fantascientifica ideata e prodotta da Bruce Miller e distribuita dalla società statunitense Hulu. Quest’ultima si basa liberamente sul romanzo omonimo della scrittrice canadese Margaret Atwood. La prima stagione è andata in onda da Aprile fino a Giugno, per un totale di dieci episodi ed è stata subito un successo. Proviamo a scoprire insieme il perché.

About Giulia Masciavè

REDATTRICE | Classe 1994, pugliese, laureata in Studi Internazionali a Trento. Attualmente vive in Germania, con cui è stato amore a prima vista, un po' come con i Pink Floyd e i Coldplay. Non ama: sessisti, razzisti, omofobi, formaggio sulla pasta e cime di rapa. Difende la libertà di espressione, ma è consapevole che essa talvolta generi idee del cavolo.

Barriere - Wallpaper

“Barriere”: certe barriere vanno abbattute

Pubblicato il Lascia un commentoPubblicato in Musica e Arti Visive, Recenti, Settima Arte

«Il significante cinematografico non lavora per proprio conto ma è tutto intento a cancellare le tracce dei suoi passi, ad affacciarsi immediatamente sulla trasparenza di un significato, di una storia che in realtà è costruita da quel significante ma che esso finge solo di “illustrare”». “Barriere” (“Fences Movie”), diretto e interpretato da Denzel Washington, è un film costellato di indizi e “segni” che fanno andare avanti la storia, contribuiscono alla sua costruzione senza volerlo dare a vedere ma che, al contempo, se debitamente isolati, possono rivelarne altri aspetti, quelli meno ovvi e per questo più interessanti.

About Enrico Riccardo Montone

REDATTORE | Classe 1993, laureato in Comunicazione. Amante del cinema, è recensore di film. Cresciuto a pane e Stanley Kubrick, miscelati al culto per Federico Fellini, si impegna in iniziative ambientali. Nel 2014 ha scritto il libro "A ciascuno il suo cinema". Nel 2017 pubblica il suo secondo libro dal titolo "Birdman o (Le imprevedibili relazioni tra cinema e teatro)". Tale lavoro, frutto della rielaborazione della tesi di laurea, ha come oggetto lo studio dei rapporti tra cinema e teatro, un argomento che attiene a diversi aspetti e che suscita più di una problematica e molteplici connessioni.

Jumanji-e1489401464421

Perché il sequel di “Jumanji” è già incredibilmente fastidioso

Pubblicato il Lascia un commentoPubblicato in Musica e Arti Visive, Recenti, Settima Arte

Il 22 Dicembre 2017 uscirà nelle sale statunitensi “Jumanji: Welcome to the Jungle”, sequel diretto da Jake Kasdan del film del 1995 di Joe Johnston Sketchbook. E già da questa primissima frase avrete sicuramente notato che qualcosa non va. Come al solito, un passo indietro prima di farne tre avanti: cos’era, cos’è stato e cos’è “Jumanji”? Chiunque sia nato dopo la metà degli Anni ’90 (o abbia vissuto gli Anni ’90 dentro una sorta di bolla spazio-temporale) si accontenti di una sola parola: cult.

About Mattia Carapelli

REDATTORE | Nato a Siena il 15 Giugno del 1991, studia presso il Dipartimento di Giurisprudenza dell’Università degli Studi di Siena. Lettore onnivoro e cinefilo convinto, nel 2014 ha pubblicato il suo primo romanzo, "Ironica", con la casa editrice Montedit.