1200px-Giorgio_caproni

Siamo tutti un po’ “Caproni”: i maturandi alle prese con le scelte “di nicchia” del MIUR

Pubblicato il Lascia un commentoPubblicato in Letteratura e Cultura, Recenti, Zibaldone

Tema scottante quello sull’autore Giorgio Caproni​, comparso nella tipologia A della prima prova dell’Esame di Stato. Tra sgomento, sguardi disperati e mandibole dislocate, in questi giorni anche molti già maturi si sarebbero trovati in difficoltà di fronte all’analisi testuale di “Versicoli quasi ecologici”, poesia tratta dalla raccolta “Res amissa” e pubblicata postuma nel 1991. Cerchiamo dunque di colmare alcune lacune e fornire qualche informazione basilare su chi fu e cosa scrisse questo poeta livornese. Tra sgomento, sguardi disperati e mandibole dislocate, in questi giorni anche molti “già maturi” si sarebbero trovati in difficoltà di fronte all’analisi testuale di Versicoli quasi ecologici, poesia tratta dalla raccolta Res amissa (dal latino, letteralmente Cosa perduta) e pubblicata postuma nel 1991.

About Beatrice Furini

REDATTRICE | Classe 1996, originaria di uno sperduto paesino della brumosa Pianura Padana, dove ha lasciato il cuore, frequenta ora la triennale di Filosofia presso l'Università degli Studi di Bologna. Irriducibile sognatrice, viaggia per scoprire e scoprirsi. Scrive per necessità e non smette mai di meravigliarsi.

Dante

La madre di tutte le soap: la “Vita nova” di Dante Alighieri (Prima Parte)

Pubblicato il Lascia un commentoPubblicato in Letteratura e Cultura, Recenti, Zibaldone

Qual è l’immagine concreta che ci siamo fatti di Dante Alighieri? Ogni poeta e scrittore si presta a tipizzazioni, a volte un po’ stereotipate, che s’ispirano alla loro opera creando una fisionomia e un carattere inconfondibili, a volte delle caricature: Gabriele D’Annunzio è l’eterno piacione, il playboy incallito e lussurioso; Giacomo Leopardi il ragazzino sociopatico e bullizzato. E l’immagine di Dante, invece, qual è? Scopriamola insieme, attraverso una delle sue opere più importanti.

About Marco Del Colombo

REDATTORE | Toscano, nato prematuro ma ormai venticinquenne. Si è laureato in Lettere Moderne presso l’Università di Pisa con una tesi su Massimo Bontempelli e il Realismo Magico. Attualmente frequenta la magistrale di Italianistica. Lettore onnivoro, ama il cinema, i cani, il calcio e il pane con la finocchiona.

Boccaccio

La «cortesia» di Federigo degli Alberighi

Pubblicato il Lascia un commentoPubblicato in Letteratura e Cultura, Recenti, Zibaldone

Federigo degli Alberighi è un giovane «in opera d’arme e in cortesia», qualità fondamentali per un cavaliere, che si è innamorato di una gentil donna fiorentina molto bella di nome Giovanna che, in accordo ai canoni dell’amor cortese, è già sposata e ha anche un figlio. Per lei Federigo organizza tornei, giostre e feste, ma arriva a dilapidare il proprio patrimonio e a ridursi in povertà. In questo articolo si considera una novella di uno degli autori più importanti della letteratura nostrana, ossia Giovanni Boccaccio, e vuol essere una piccola prova del fatto che il Medioevo, durante il quale operò, non fu un periodo così buio e privo di slancio come si può pensare.

About Diletta Solinas

REDATTRICE | Classe 1992, sarda. Adora la lettura, l'arte, i film, i viaggi, i programmi di Piero e Alberto Angela e guarda ancora con meraviglia il mare e la natura. Laureata in Lettere sulla via dell'antico, ora prosegue gli studi in Italianistica e per questo si sente un po' un ibrido.

Lucas Cranach the Elder, 1553

Il quaderno di Mercurio: Francesco Orlando e la funzione ringiovanente della letteratura

Pubblicato il Lascia un commentoPubblicato in Letteratura e Cultura, Recenti, Zibaldone

La quarta puntata de “Il quaderno di Mercurio” si apre a bordo di un vascello di fine Quattrocento: mozzi castigliani schiamazzano e qua e là tirano i grossi canapi per governare le vele; ritto sulla prua che fende l’aria gonfia di salsedine, l’ammiraglio Cristoforo Colombo osserva il cerchio dell’orizzonte sfumato dalla nebbia, dietro la quale indovina la silhouette delle terre d’oltremare a cui, di lì a breve, approderà per la seconda volta. Quasi cinquecento anni dopo, in Italia, Francesco Orlando pubblicava uno dei saggi di teoria letteraria più importanti e innovativi del nostro Novecento: “Per una teoria freudiana della letteratura”.

About Marco Del Colombo

REDATTORE | Toscano, nato prematuro ma ormai venticinquenne. Si è laureato in Lettere Moderne presso l’Università di Pisa con una tesi su Massimo Bontempelli e il Realismo Magico. Attualmente frequenta la magistrale di Italianistica. Lettore onnivoro, ama il cinema, i cani, il calcio e il pane con la finocchiona.

tzvetantodorovarticolo

Il quaderno di Mercurio: Tzvetan Todorov e la funzione didattica della letteratura

Pubblicato il Lascia un commentoPubblicato in Letteratura e Cultura, Recenti, Zibaldone

Sarebbe impossibile enucleare dall’immensa produzione di Tzvetan Todorov un fil rouge condensabile in un singolo articolo. Tuttavia non potevo esimermi dal tributare un estremo saluto a chi ha contribuito ad alimentare la mia passione per la letteratura e, soprattutto, a rivelarmene molti segreti, regalandomi preziosissime chiavi d’accesso a un mondo meraviglioso.

About Marco Del Colombo

REDATTORE | Toscano, nato prematuro ma ormai venticinquenne. Si è laureato in Lettere Moderne presso l’Università di Pisa con una tesi su Massimo Bontempelli e il Realismo Magico. Attualmente frequenta la magistrale di Italianistica. Lettore onnivoro, ama il cinema, i cani, il calcio e il pane con la finocchiona.