show_image_large

“My Fair Lady”: quando il musical rispecchia una società non così lontana

Pubblicato il Lascia un commentoPubblicato in Costume e Società, Little Italy, Recenti

È da qualche settimana che al Regent Theatre di Melbourne va in scena un musical la cui edizione questa volta è diretta da Julie Andrews e del quale tutti ne hanno sentito parlare, o perlomeno ne conoscono il titolo. Una trama ricca di emozioni, che ha superato le barriere del tempo: “My Fair Lady”.

About Francesca Bux

Classe 1984, veneta ma con sangue pugliese, buddista. Esteta da sempre, amante dell'arte in ogni sua forma, della danza orientale e dell'Antica Roma. Appassionata di architettura, scultura, fotografia, fisica e motoristica. Malinconicamente nostalgica, nutre una forte passione per il teatro, il buon vino, gli scritti di Italo Calvino ed Oscar Wilde. Dichiaratamente nerd, è una mangiatrice esperta di biscotti. Attualmente vive in Australia, in attesa di decidere altre destinazioni.

No al 2X1 Buenos Aires - Argentina. Foto: Milangela Galea

Una sentenza della Corte Suprema infiamma il dibattito politico in Argentina

Pubblicato il Lascia un commentoPubblicato in Costume e Società, Little Italy, Recenti

Nelle ultime settimane, il tema di cui si è più discusso in Argentina è stata la sentenza con cui la Corte Suprema de Justicia de la Nación ha determinato che anche i condannati per delitti contro l’umanità possono usufruire dei benefici della polemica legge del 2×1. La decisione ha scatenato un’ondata di indignazione morale che ha coinvolto tutti, e in tanti sono scesi in piazza a protestare.

About Federico Fraioli

CORRISPONDENTE DALL'ESTERO | Classe 1990, italo-argentino. Nato a Savona, ha vissuto a Córdoba e Parma, prima di trasferirsi a Buenos Aires nel 2002. Studia Lettere presso l'UBA. Giornalista, insegnante di italiano, juventino.

stormont-parliament-buildings

Irlanda del Nord: a Stormont una nuova deadline per il 29 Giugno

Pubblicato il Lascia un commentoPubblicato in Costume e Società, Little Italy, Recenti

La decisione di indire le Elezioni Generali, da parte del Prime Minister Theresa May l’8 di Giugno, ha generato, inoltre, tensioni da parte dei leader nazionalisti a Stormont. Purtroppo, ancora una volta, non rimane che aspettare l’evolversi degli eventi. L’Irlanda del Nord, terra di confine in un certo senso “ai margini”, si ritrova di nuovo, come non mai, ad affrontare una fase quantomai complessa.

About Valeria Martucci

CORRISPONDENTE DALL'ESTERO | Classe 1988, è nata a Brindisi. Sin dall'adolescenza, coltiva la passione per la scrittura. Nel 2007 si trasferisce a Genova per studiare Architettura e "respirare il mondo", sperando di trovare nel capoluogo ligure un'aria cosmopolita e una dimensione "di confine", Qui incontra le altre sue grandi passioni: il cibo, il vino e i viaggi. Nel 2016 approda poi a Dublino, dove attualmente risiede e lavora. La sua vita è in eterno movimento e sempre alla ricerca di una evoluzione. La tappa successiva sarà Londra, dove spera di coronare il sogno della sua vita: un locale all'insegna del cibo, del vino, della letteratura e dei viaggi.

GLASGOW, SCOTLAND - MAY 05:  Electoral agents attend the Glasgow Count as counting of votes gets underway in the Scottish Local Government election at the Emirates Arena on May 5, 2017 in Glasgow, Scotland. The first results in Scotland are expected to be announced mid-morning.  (Photo by Jeff J Mitchell/Getty Images)

La valanga Tory alle Local Elections incoraggia Theresa May sulla Brexit

Pubblicato il Lascia un commentoPubblicato in Costume e Società, Little Italy, Recenti

Le elezioni comunali che si sono tenute il 4 Maggio in Inghilterra, Galles e Scozia sono state un successo per i conservatori. Se da un lato è giusto sottolineare che si trattano di elezioni comunali, in molte zone in cui tradizionalmente i conservatori possiedono già un vantaggio, dall’altro è anche vero che il dato locale ha sicuramente un impatto nazionale che incoraggia la campagna elettorale della Premier Theresa May, in cerca dell’investitura per poter trattare con pieno mandato l’uscita del Regno Unito dall’Unione Europea. Ma che cosa intende negoziare, esattamente, la May? Scopriamolo insieme.

About Palomar

CORRISPONDENTE DALL'ESTERO |

immagine evidenza

Biofilia e spazi verdi urbani a Bruxelles

Pubblicato il Lascia un commentoPubblicato in Costume e Società, Little Italy, Recenti

L’ipotesi della biofilia è un concetto complesso espresso nel 1984 dal biologo americano Edward Osborne Wilson, secondo il quale esisterebbe nell’essere umano la tendenza innata a «concentrare il proprio interesse sulla vita e sui processi vitali». Ad essere influenzata dalle teorie di Wilson vi è anche l’ecopsicologia, secondo cui la fonte del disagio esistenziale moderno è proprio il degrado ambientale nonché l’innaturale ed eccessivo distacco dai luoghi di vita dei nostri antenati. E tutto ciò, Bruxelles, sembra averlo capito molto bene.

About Maria Parenti

CORRISPONDENTE DALL'ESTERO | Classe 1988, emiliana. Laureata in Lettere, è appassionata da sempre alle tematiche ambientali e si sta ancora chiedendo cosa vuol fare da grande. Nel frattempo, tra un lavoro e l'altro, si è iscritta ad una specialistica in Economia e si è temporaneamente trasferita a Bruxelles. La contraddistinguono l'amore per la musica metal e per il cibo vegano.