A fake news concept showing a printed newspaper with a magnifying glass highlighting an underlying message on the front page headline - 3D render

Gentismo e antigentismo: cos’è peggio?

Pubblicato il Lascia un commentoPubblicato in Agenda, Costume e Società, Recenti

Se l’antigentismo consistesse in una censura e in una rieducazione del pubblico delle bufale, non ci resterebbe che complimentarci per il sistema immunologico sviluppato dalla società. E invece no: l’antigentismo degenera, creando, come un cane che si morde la coda, altra ignoranza. La satira su antivax e sui «35 € agli immigrati» diventa pesante, cattiva, futile.

About Viviana Giuffrida

REDATTRICE | Classe 1995, vive a Catania. Frequenta la Facoltà di Giurisprudenza nella sua città, dedicandosi inoltre a doposcuola, giornalismo e volontariato. Non le manca mai il tempo per libri e serie TV, nonché per una buona birra tra amici.

torino-allarme-bomba-piazza-san-carlo-1170x700

Allarme terrorismo: storie di ordinaria isteria

Pubblicato il Lascia un commentoPubblicato in Agenda, Costume e Società, Recenti

Il 3 Giugno 2017 verrà probabilmente ricordato per la sua triste assurdità. Tra Torino e Londra, le analisi comparate dei due eventi non si sono sprecate: a quanto pare noi italiani nella falsa emergenza saremmo meno ordinati, meno razionali e meno solidali della nostra controparte inglese. Si tratta di un giudizio forte, forse un po’ presuntuoso, probabilmente ingiusto nei confronti di chi quel terrore nel capoluogo piemontese l’ha vissuto. Ma di fronte a questo paragone una domanda mi sorge spontanea: perché?

About Giada Negri

REDATTRICE | Classe 1994, lombarda, studia Msc. Eurasian political economics and energy presso il King's College di Londra. E' un'irrimediabile ottimista e una convinta europeista. Appassionata di geopolitica, ama conoscere nuove culture attraverso le storie della gente.

amleto de silva

Una chiacchierata con Amleto de Silva

Pubblicato il Lascia un commentoPubblicato in Agenda, Costume e Società, Recenti

«Verba volant scripta manent», eppure… eppure ci sono parole che, una volta ascoltate, si incidono nella mente, e così profondamente, che diventa difficile, se non impossibile, cancellarle. Come un amico che dice una verità difficile da digerire, ma è per il tuo bene e, per quanto facciano male, quelle parole continuano a ronzare nella testa, perché sono vere, maledettamente vere. E se quelle parole di un amico, uno di quelli raramente veri, fossero rivolte non a una sola persona ma a una generazione tutta?

About Stella Sacco

REDATTRICE | Classe 1986, con doppia cittadinanza italiana e napoletana. Giornalista con una laurea triennale in Scienze della Comunicazione a Napoli e una magistrale in Scienze Politiche a Bologna. È curiosa e si interessa di tutto, in particolar modo di politica & attualità e di marketing & comunicazione. Tra esperienze lavorative in copywriting e concerti, sogna un futuro in qualunque posto del mondo.

cvehxxdxyaae9_y

Il nostro velo inconsapevole

Pubblicato il Lascia un commentoPubblicato in Agenda, Costume e Società, Recenti

Il tema del velo islamico ha sempre animato accesi dibattiti sia in Oriente che in Occidente e le discussioni che si sono sviluppate su quest’argomento coprono una grande varietà di aspetti. Ma l’idea di coprirsi il capo è davvero qualcosa di così distante dalla nostra cultura, dalla nostra religione?

About Ilaria Porru

REDATTRICE | Classe 1993, sarda. È laureata in Lingue e Comunicazioni presso l'Università degli Studi di Cagliari. Viaggiatrice per natura, durante il suo corso di studi ha incontrato la Turchia, Paese che le ruba il cuore e da cui non riesce più a separarsi. Vive attualmente ad Istanbul.

the-question-of-costs-in-avo-applications

Soffiare sul fuoco: quando il linguaggio violento alimenta la spirale d’odio

Pubblicato il Lascia un commentoPubblicato in Agenda, Costume e Società, Recenti

Si fanno statistiche e sondaggi su ogni cosa, eppure non si è mai pensato di misurare il tasso di violenza nel linguaggio. La comunicazione offensiva alimenta la spirale d’odio che ci avvolge, senza che nessuno se ne accorga.

About Viviana Giuffrida

REDATTRICE | Classe 1995, vive a Catania. Frequenta la Facoltà di Giurisprudenza nella sua città, dedicandosi inoltre a doposcuola, giornalismo e volontariato. Non le manca mai il tempo per libri e serie TV, nonché per una buona birra tra amici.