Parade

Mezzo secolo di India maoista: analisi di un conflitto a lungo termine

Pubblicato il Lascia un commentoPubblicato in Politica ed Economia, Recenti, Sguardo sul Mondo

Con il più grande esercito guerrigliero comunista del mondo – le FARC in Colombia – che consegna le proprie armi alle Nazioni Unite il 27 Giugno di quest’anno e si prepara a contestare le prossime elezioni, sembrerebbe che il sipario stia calando sul fenomeno delle insorgenze marxiste, una volta presenti in tutto il globo tramite i guerriglieri comunisti e le loro offensive armate contro i Governi. Scopriamo insieme il perché.

About Karin Nardo

REDATTRICE | Classe 1987, con doppia cittadinanza italiana e slovacca. Ha lavorato per diverso tempo come analista in un'impresa multinazionale ad Atene dopo essersi laureata in Scienze Internazionali e Diplomatiche presso l'Università degli Studi di Trieste ed aver conseguito un master in Advanced International Relations presso la Diplomatic Academy a Vienna, dove ha anche svolto dei tirocini presso diverse organizzazioni internazionali. Precedentemente Corrispondente dalla Grecia, da quando si è trasferita a Roma e successivamente a Budapest scrive su temi di geopolitica.

Myanmar

L’impossibile processo di pace e la crisi umanitaria in Myanmar

Pubblicato il Lascia un commentoPubblicato in Politica ed Economia, Recenti, Sguardo sul Mondo

Il Myanmar brucia in una guerra civile che sembrava aver visto spiragli di pace con la scarcerazione della politica ed attivista Aung San Suu Kyi​, dopo anni di prigionia per ordine della dittatura militare birmana. Gli sforzi compiuti dal Governo di Myanmar e del suo leader per stipulare una pace duratura tra i gruppi ribelli combattenti sembrano però tuttora falliti, a riprova della grandezza di tale sfida. Le battaglie continuano nel Nord e nell’Est del Paese, mentre accrescono le richieste da parte dell’opinione pubblica di un’indagine sugli eccessi compiuti dai militari.

About Karin Nardo

REDATTRICE | Classe 1987, con doppia cittadinanza italiana e slovacca. Ha lavorato per diverso tempo come analista in un'impresa multinazionale ad Atene dopo essersi laureata in Scienze Internazionali e Diplomatiche presso l'Università degli Studi di Trieste ed aver conseguito un master in Advanced International Relations presso la Diplomatic Academy a Vienna, dove ha anche svolto dei tirocini presso diverse organizzazioni internazionali. Precedentemente Corrispondente dalla Grecia, da quando si è trasferita a Roma e successivamente a Budapest scrive su temi di geopolitica.

Members of the Korean People's Army (KPA) ride on mobile missile launchers during a military parade marking the 105th anniversary of the birth of late North Korean leader Kim Il-Sung in Pyongyang on April 15, 2017. 
North Korean leader Kim Jong-Un on April 15 saluted as ranks of goose-stepping soldiers followed by tanks and other military hardware paraded in Pyongyang for a show of strength with tensions mounting over his nuclear ambitions. / AFP PHOTO / Ed JONES

Dinamiche e minacce nucleari in Estremo Oriente

Pubblicato il Lascia un commentoPubblicato in Politica ed Economia, Recenti, Sguardo sul Mondo

Per la prima volta dalla fine della Seconda Guerra Mondiale si è forse aperta, per il Giappone, la possibilità di ri-prendere in mano la propria sicurezza nazionale. D’altro canto, la cooperazione tra Russia e Cina contro un intervento militare statunitense nei riguardi della Corea del Nord è consistita in violazioni sistematiche delle sanzioni internazionali e delle attività militari volte a dissuadere un intervento militare firmato Donald J. Trump. Poiché le soluzioni diplomatiche alla crisi della sicurezza coreana sono in gran parte fallite, e la politica estera degli Stati Uniti è diventata sempre più definita dall’unilateralismo, il destino dell’Estremo Oriente è sempre più incerto.

About Karin Nardo

REDATTRICE | Classe 1987, con doppia cittadinanza italiana e slovacca. Ha lavorato per diverso tempo come analista in un'impresa multinazionale ad Atene dopo essersi laureata in Scienze Internazionali e Diplomatiche presso l'Università degli Studi di Trieste ed aver conseguito un master in Advanced International Relations presso la Diplomatic Academy a Vienna, dove ha anche svolto dei tirocini presso diverse organizzazioni internazionali. Precedentemente Corrispondente dalla Grecia, da quando si è trasferita a Roma e successivamente a Budapest scrive su temi di geopolitica.

111111_china_taiwan_usa

Stati Uniti, Cina e Taiwan: il triangolo impossibile

Pubblicato il Lascia un commentoPubblicato in Politica ed Economia, Recenti, Sguardo sul Mondo

Il neo eletto Presidente statunitense Donald J. Trump avrebbe programmato una telefonata con la Presidente del Taiwan, Tsai Ing-wen, per discutere dei legami economici, politici e di sicurezza tra i due Paesi. La chiamata rappresenta, di fatto, il primo contatto ufficiale tra gli Stati Uniti ed i vertici di Stato del Taiwan dopo la rottura diplomatica del 1979, e potrebbe quindi rappresentare una delle prime crisi della politica estera statunitense nel delicato contesto asiatico-pacifico.

About Karin Nardo

REDATTRICE | Classe 1987, con doppia cittadinanza italiana e slovacca. Ha lavorato per diverso tempo come analista in un'impresa multinazionale ad Atene dopo essersi laureata in Scienze Internazionali e Diplomatiche presso l'Università degli Studi di Trieste ed aver conseguito un master in Advanced International Relations presso la Diplomatic Academy a Vienna, dove ha anche svolto dei tirocini presso diverse organizzazioni internazionali. Precedentemente Corrispondente dalla Grecia, da quando si è trasferita a Roma e successivamente a Budapest scrive su temi di geopolitica.

Financial charts

Globalizzazione: tra benefici e disuguaglianze

Pubblicato il Lascia un commentoPubblicato in Politica ed Economia, Quorum, Recenti

Un contesto di integrazione commerciale fa sì che, teoricamente, l’aumento di produzione di un Paese corrisponda idealmente ad un incremento più che proporzionale degli scambi internazionali di beni e servizi intermedi. Tuttavia, la realtà dei fatti denota che siano poche le Nazioni che restano protagoniste del commercio mondiale, creando al contempo disuguaglianze di reddito e accesso ai servizi nei luoghi in via di sviluppo.

About Karin Nardo

REDATTRICE | Classe 1987, con doppia cittadinanza italiana e slovacca. Ha lavorato per diverso tempo come analista in un'impresa multinazionale ad Atene dopo essersi laureata in Scienze Internazionali e Diplomatiche presso l'Università degli Studi di Trieste ed aver conseguito un master in Advanced International Relations presso la Diplomatic Academy a Vienna, dove ha anche svolto dei tirocini presso diverse organizzazioni internazionali. Precedentemente Corrispondente dalla Grecia, da quando si è trasferita a Roma e successivamente a Budapest scrive su temi di geopolitica.