15310267_10208185642180891_703419675_n

Chapecoense, sempre com nós!

Pubblicato il Lascia un commentoPubblicato in Costume e Società, Little Italy, Recenti

Il dolore, quando coinvolge un’intera Nazione, sembra possedere la capacità unica di avvicinare le persone. Non si tratta solo di calcio, di novanta minuti. Si tratta di un Paese che, nella tragedia, ha riscoperto un briciolo di umanità.

A dor, quando nacional, parece possuir a capacidade única de aglomerar os indivíduos. Não é apenas futebol e não são apenas 90 minutos. É uma Nação que encontra, na tragédia, um resquício de humanidade.

About Douglas Fedel Zorzo

CORRISPONDENTE DALL'ESTERO | Brasiliano, nato a Toledo (Paraná) nel 1989. Discendente di immigrati italiani, è laureato in Filosofia ed è dottorando in Etica e Filosofia Politica presso l’UNIOESTE - Universidade Estadual do Oeste do Paraná. Dichiaratamente repubblicano, è interessato ai problemi della democrazia odierna. Avido lettore degli scrittori del Rinascimento fiorentino, nel tempo libero si trasforma in un cinefilo e banjoista. Attualmente vive a Milano.

o-fidel-castro-facebook

Fidel Castro senza il mito di Fidel Castro

Pubblicato il Lascia un commentoPubblicato in Politica ed Economia, Recenti, Sguardo sul Mondo

Nazionalista agli inizi della sua carriera, comunista ai tempi della Guerra Fredda, liberista dopo la dissoluzione dell’URSS. Un a-ideologico uomo del potere. E con la sua scomparsa, finisce la parabola di un camaleontico e istrionico statista.

About Danilo Ferrante

COLLABORATORE | Classe 1985, siciliano. Laureato in Giurisprudenza presso l'Università degli Studi di Catania con una tesi in materia di Diritto del Lavoro, esercita la libera professione di avvocato ed è consulente legale di numerose fondazioni e associazioni che operano nei settori del no profit e della promozione di attività culturali. Amante della letteratura e della storia, coltiva anche la passione per la politica. Da studente universitario è stato militante e dirigente di Rifondazione Comunista, partito dal quale uscirà successivamente dopo aver maturato una visione autocritica nei confronti della sinistra radicale ed extraparlamentare italiana. Oggi si definisce un libero pensatore di sinistra, che guarda al socialismo democratico europeo e, in particolare, alla socialdemocrazia scandinava. Il suo motto è «sono nato in un secolo che mi odia».

pallacorda

La forza del voto: Italicum e sistemi elettorali alternativi

Pubblicato il Lascia un commentoPubblicato in Politica ed Economia, Quorum, Recenti

Con il voto ciascun cittadino esercita la sovranità che la stessa Costituzione riconosce al popolo. Con il voto ciascuno di noi contribuisce a scegliere chi dirigerà le istituzioni e in base a quale orientamento politico si dovrà intervenire per cambiare le regole del vivere insieme. Se il voto rappresenta la volontà del cittadino, il sistema elettorale […]

About Federico Sensi

REDATTORE | Classe 1996, pugliese. Studente di Giurisprudenza presso LUISS "Guido Carli" di Roma. È appassionato di politica, storia, Medio Oriente, Diritto Costituzionale e Commerciale. Nel tempo libero coltiva anche la passione per il motociclismo e la lettura.

in-evidenza

“Hyper Light Drifter”: il gioco nato da una malattia cardiaca

Pubblicato il Lascia un commentoPubblicato in Joystick, Musica e Arti Visive, Recenti

Di giochi Indie ne escono in continuazione e orientarsi tra i vari titoli può essere davvero impegnativo. Abbiamo già parlato di “Stardew Valley” e di altri titoli interessanti per ulteriori riflessioni. Tra di loro aggiungerei quindi un altro gioco che mi è capitato sotto mano recentemente, per quanto la sua uscita risalga a Luglio 2016: “Hyper Light Drifter”.

About William Zancan

COLLABORATORE | Vive in Provincia di Treviso, laureato alla magistrale in Scienze Filosofiche presso l'Università degli Studi di Padova. Nutre svariati interessi tra cui la musica, il gaming, la scienza e lo sviluppo tecnologico. Vorrebbe esserci quando il primo uomo atterrerà su Marte.

cop

Un libro per ogni Regione: il Centro Italia (Seconda Parte)

Pubblicato il Lascia un commentoPubblicato in Il consiglio del Libraio, Letteratura e Cultura, Recenti

Con questo secondo articolo di tre continuiamo la serie “Un libro per ogni Regione”, che vuole accompagnarvi in un piacevole excursus fra le opere del Bel Paese. Ogni Regione ha romanzi, ambientazioni o autori nati nelle loro terre la cui fragranza la si può respirare in ogni pagina: alcuni sono buoni libri, altri un po’ meno. I criteri nella scelta di un titolo per ogni Regione d’Italia sono del tutto arbitrari.

About Martina Zerbinati

COLLABORATRICE | Classe 1991, piemontese di accento, di lingua e di fatto. Continua gli studi con un dottorato in epigrafia greca. Il greco antico è d'altra parte la sua vera passione, perché come disse Marguerite Yourcenar: "Quasi tutto quel che gli uomini hanno detto di meglio è stato detto in greco". Dirige il sito "Hellopapers".