Brescia: sciopero europeo, manifestazione e cariche della polizia

“Non mi uccise la morte, ma due guardie bigotte mi cercarono l’anima a forza di botte”: dal suicidio Pinelli alla sentenza Cucchi

Pubblicato il Lascia un commentoPubblicato in Human Rights, Politica ed Economia, Recenti

Le parole di “Un Blasfemo” del cantautore Fabrizio De André, per ripercorrere la violenza ed i depistaggi di alcuni casi “all’italiana”.

About Chiara Grasso

COLLABORATRICE | Classe 1991, studia legge presso l’Università degli Studi di Catania ed è militante nei GD. Il suo sogno è una Sicilia dove si possa respirare il fresco profumo della libertà, liberi dalle mafie.

Senato - ddl Riforme Costituzionali

C’era una volta un Movimento

Pubblicato il Lascia un commentoPubblicato in Politica ed Economia, Quorum, Recenti

C’era una volta un Movimento, armato di scontrini e wifi, che dalla piazza riuscì ad irrompere nei palazzi del potere. La sua storia ebbe inizio nel primo V-day del 2007, passando per le elezioni politiche 2013 e il voto europeo nel 2014. Una lunga storia che unisce e divide politica ed antipolitica, segnata da regolamenti e crociate, da microchip ed affidamento alla Sacra Rete. In un momento per l’Italia molto difficile, in preda alla deriva culturale ed “aiutata” a rifugiarsi nei suoi sentimenti più tetri, rifiutando di crescere e di affrontare seriamente i problemi.

About Emanuele Grillo

DIRETTORE RESPONSABILE | Classe 1991, siciliano fino al midollo. Studente di Giurisprudenza, ha frequentato il Liceo Classico della sua città. Appassionato di scrittura, ha vinto numerosi premi. Immerso nella musica sin da piccolo, suona il pianoforte e ha maturato una certa esperienza in ambito corale-polifonico. Idealista, sognatore e pragmatico all'occorrenza, aspira a cambiare il mondo e a tirar fuori il meglio dalle persone; nel tempo libero, comunque, ritorna coi piedi per terra. Europeista ed antifascista convinto, progressista, crede nella giustizia sociale e nel rispetto degli ultimi. Ritiene che la legalità non sia mai un optional. Ama i viaggi, la lettura, la sua terra, il mare e i boschi. Di fede juventina da quando ha memoria, fotografo a fasi alterne, nutre un amore nascosto per l'Oriente.

The-last-waltz-banner

The Last Waltz: l’addio della The Band

Pubblicato il Lascia un commentoPubblicato in Musica e Arti Visive, Recenti, The Musical Box

The Last Waltz della “The Band”, fu l’ultimo concerto della formazione ufficiale di questo gruppo rock, molto celebre nella prima metà degli anni ’70. Un live dove presero parte moltissimi artisti: il meglio che il periodo offriva. Da Bob Dylan a Neil Young, da Van Morrison ad Eric Clapton. Un ultimo saluto agli amici di sempre.

About Mr. Tambourine Man

Chi è Mr. Tambourine Man? Nessuno lo sa con certezza. Intorno a lui aleggia un'aura di mistero: per alcuni è un ex chitarrista dei Nirvana reso nostalgico dall'età, per altri un giovane rapper dal sound elettronico, per altri ancora una cantante di opera lirica con la passione per la pop dance. O forse lo stesso lettore. Mr. Tambourine Man vi guiderà in un viaggio mistico attraverso la musica.

tumblr_mczd7bM6Dv1qkuilto1_1280

“La Ricotta” di Pasolini: il cinema come mezzo di denuncia

Pubblicato il Lascia un commentoPubblicato in Musica e Arti Visive, Recenti, Settima Arte

Il concetto di “opinione pubblica”, espressione di cui si fa un ampio abuso, con cui si identifica una serie di schemi di dubbia moralità ed a cui bisogna conformare il proprio modo di essere, è in realtà un concetto polivalente, spesso molto meno “pubblica” di quanto sembri. Consigliamo quindi la visione de “La Ricotta” di Pier Paolo Pasolini, perché riteniamo abbia tutte le carte in regola per essere un pilastro del cinema corto, portavoce del pensiero di un uomo che faticava a conformarsi, denunciando una triste realtà intrisa di clichés e di standards ai limiti del paradosso, purtroppo ancora presenti in tutte le società. Perché probabilmente connaturate nell’umanità stessa.

About Martina Cimino

COLLABORATRICE | Classe 1993 e originaria di Teggiano (SA), vive a Pisa dove studia Giurisprudenza. Appassionata di letteratura, politica, storia e cinema, sogna un mondo in cui le giornate non durino soltanto ventiquattro ore.

Mexico Violence

Le matite spezzate del Messico

Pubblicato il Lascia un commentoPubblicato in Politica ed Economia, Recenti, Sguardo sul Mondo

Iguala, 26 Settembre: gli studenti sono in piazza, la polizia spara. Polizia corrotta che consegna 43 ragazzi in mano ai narcos. 43 ragazzi che si aggiungono ai circa 27 mila desaparecidos messicani. Lo Stato dov’è?
Assente, o corrotto dai soldi facili dei cartelli del narcotraffico. La misura è colma.

About Giulia Masciavè

REDATTRICE | Classe 1994, pugliese, laureata in Studi Internazionali a Trento. Ha vissuto qualche mese in Germania, con cui è stato amore a prima vista, un po' come con i Pink Floyd e i Coldplay. Risiede attualmente in Svezia per seguire un master in Media & Communication Studies Non ama: sessisti, razzisti, omofobi, formaggio sulla pasta e cime di rapa. Difende la libertà di espressione, ma è consapevole che essa talvolta generi idee del cavolo.